Il silenzio

Vorrei scoprirlo tra i fiordi sbattuti dal vento,

nelle insenature della mia anima,

ascoltarlo tra le onde tempestose del mare.

Vorrei vederlo in cima a un ramo,

tra le foglie giallastre

che d’autunno lievi cadono giù

giù, giù.

Cado anche io da questa terra

che generosa raccoglie le mie lacrime.

Sorgerà un salice malinconico

o solo un mucchietto di spine acuminate?

Saranno chicchi di vita

questi miei sospiri che velocemente

scivolano lungo le strade sterrate?

Vorrei, non vorrei.

Fluttuo come un’ombra sperduta

in questa brughiera d’argento.

Non riesco a trovare il silenzio

neanche tra le rovine di un cupo maniero.

Gracchiano i corvi,fieri testimoni di questa mia

sconfitta

che sconfitta non è.

Francesca Cimò

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: